Benvenuti in questa manifestazione di orgoglio maschile.

Questo sito dedicato all’essere più elegante, più raffinato, più coinvolgente, più essenziale, più contorto, più misterioso, in poche parole più TROIA.
Quanto state per leggere , senza indugi e senza false ironie, un trattato di misoginia. Il suo scopo rendere evidente la stupidit femminile, e la tendenza della “donna” ad assumere in maniera pressoché totale l’appellativo di “troia”.
La prima affermazione non richiede ulteriori spiegazioni, giacché qualsiasi maschio che si rispetti ha già avuto modo di costatarla per esperienza diretta (salvo che non sia autistico o sofferente del morbo di Eisenstein*). Per la seconda occorre fare alcune doverose precisazioni. Una parte di me (quella che poi ha prevalso) spingeva affinché io descrivessi a fondo questa caratteristica della femmina umana, dotando i miei lettori di un buon campanello d’allarme. Un’altra parte di me, invece, voleva che tenessi per me le mie tesi (peraltro dimostrate ampiamente nel seguito).
Mi ricordo una frase del mio buon amico P.G.: “sì, ho capito… ma non che puoi dirlo a tutti che le donne sono troie… qualcuno ancora non lo sa e gli rovini la sorpresa… quindi cerca di moderarti…” Per poco non gli davo retta Ma quando poi aggiunse: “poi almeno una di donna non troia ce ne sarà… e la troverò prima io!” Non ebbi pi dubbi e decisi di evitare che altri sventurati arrivassero a soffrire di questo miraggio. Le donne tutte troie? E allora? Le volevamo tutte suore? Naaaa meglio così… scopate scopate scopate… sarà l’Heavy Metal o il capello lungo ma io scopo sette giorni su sette. 6 giorni con la mia fidanzata e il venerdi con una random scelta dalla mia lista… e non ditemi che sono un bastardo, perché io vi amo tutte e non permetterei a nessuno di farvi del male…
… Al posto mio…

CHIEDO UFFICIALMENTE SCUSA: NON E’ VERO CHE LE DONNE SONO TUTTE TROIE…
…ALCUNE LO SONO MOLTO DI PIU’!

Dotata sì di pochi neuroni (alcuni studiosi sostengono siano solo 2, i famigerati CIP e CIOP), ma sufficienti per farle avere una patente di guida o avanzamenti di carriera (in molti casi ottenute con fellatio), la donna a volte viene identificata da maschi sprovveduti come il nemico o l’avversario. Per questo motivo deve essere conosciuta meglio per poter poi essere sconfitta (trombata e sfanculata), e non essere invece inculati (lei carinissima fino al matrimonio, poi diventa scureggiona** , acida e cacacazzi, ti salvi solo se lo diventa prima). Infine riuscirete anche a capire come dominare la vostra donna, facendo s che non diventi come la barba: quella se la fanno anche i preti.

Insomma, speriamo che non diventerete (se lo siete gi non c’è niente da fare) come quei nerd schifosi e viscidi non molto differenti dagli zerbini (PER UNA FEMMINA! AAAAAAAAHHH!) che hanno tanto la figa in testa da perdere sangue dal naso una volta al mese


* Eisenstein: regista del film “La Corazzata Potemkin”. Non c’è bisogno di aggiungere altro.
**Scureggiona: Dicesi di fanciulla dal bacino di dimensioni non molto contenute. Rientrano in questa categoria il 90 % delle donne, anche perché chi non lo pensa di esserlo e quindi si sfonda di insalatine scondite, soprattutto nel periodo che va da marzo a settembre, con un notevole impatto negativo sull’aspetto umorale già di per sé influenzato dalle fasi lunari.